02.66.26.70.01 Contatti
ITA | ENG

DECRETO TARIFFE: APPROVATE LE QUOTE 2016 E PROROGATO IL TERMINE DI PAGAMENTO AL 31 OTTOBRE

Il Comitato di vigilanza e controllo ha approvato le quote di mercato per ciascun Produttore di Apparecchiature Elettriche e Elettroniche per l’anno 2016 (sulla base delle Comunicazioni presentate nel 2017) secondo quanto previsto dal “Decreto Tariffe” (si veda news qui).

Gli oneri relativi al funzionamento del Comitato di vigilanza e controllo, del Comitato di indirizzo sulla gestione dei RAEE e di tenuta del Registro nazionale di cui all’art. 29 del Decreto Legislativo 49 del 2014 sono posti a carico dei produttori AEE in base alle rispettive quote di mercato calcolate sui dati di immesso 2016.

LA QUOTA DI RESPONSABILITÀ DEL SINGOLO PRODUTTORE È CALCOLATA COME SEGUE:

Tariffa fissa

Quota fissa annua, euro 10, che il Produttore è tenuto a versare indipendentemente dalla relativa quota di mercato.

Tariffa variabile

Quota calcolata come differenza tra l’ammontare totale degli oneri, al netto della componente a carico dei Produttori delle pile e accumulatori, e il totale delle quote fisse dovute dai medesimi produttori. La quota variabile è ripartita in base alle rispettive quote di mercato, calcolate dal Comitato di vigilanza e controllo sulla base delle comunicazioni annuali rese entro il 30 aprile di ogni anno.

SCADENZA

Il termine è stato prorogato al 31 ottobre 2017.

I produttori che non rispetteranno i termini per il versamento, saranno tenuti al pagamento della tariffa stabilita maggiorata degli interessi nella misura del tasso legale vigente, con decorrenza dal primo giorno successivo della scadenza di detto termine.

Come previsto dall’art. 3 del Decreto il versamento può essere effettuato:

  • dal produttore iscritto al Registro AEE;
  • dai Sistemi collettivi, cumulativamente, per conto di tutti o parte dei produttori associati.

A questo proposito le imprese possono consultare la propria quota di mercato nella sezione “Quote e tariffe” a questo link. L’accesso all’area riservata è possibile tramite firma digitale del legale rappresentante.

È possibile visionare a questo link il Decreto Tariffe.